Cazzate, Pensieri, Post

Lo smartworking ai tempi dell’idiotworking

Sembrava che il mondo potesse svegliarsi all'improvviso e condurci di botto nel 2020 pur essendo già nel 2020. C'erano tutti i presupposti per finirla di andare in ufficio a fare la contabilità, stampare email, fare fotocopie e portare caffè da una stanza all'altra. Esiste infatti ancora gente che fa timbrare il cartellino agli impiegati, che… Continue reading Lo smartworking ai tempi dell’idiotworking

Cazzate

Il castello di sabbia

Un nuovo capitolo della rubrica "babbomerda". Costretto da un essere umano molto basso che si muove rumorosamente dentro casa ad andare al mare, mi cimento nell'antica arte della costruzione di castelli di sabbia. Preferirei cimentarmi nell'antica arte di starmene a letto, ma l'essere di cui sopra passerebbe la giornata a saltarmi sulla schiena. Meglio il… Continue reading Il castello di sabbia

Scrittura

Ember, il mistero della città di luce – recensione onesta

Amazon Prime ogni tanto regala grandi sorprese, non sempre positive. Mi sciolgo sul divano in attesa che l'aria condizionata riporti la temperatura della stanza da quella di Mercurio a quella della Terra. Stasera guardiamo Ember, il mistero della città di luce. Un film del 2008 che si è rivelato fallimentare. Il pubblico medio non capisce… Continue reading Ember, il mistero della città di luce – recensione onesta

Cazzate

Il marketing maldestro

Per promuovere le proprie attività ci si deve impegnare, seguire i social, le app che vanno per la maggiore; c'è persino gente che studia all'università e si specializza nel cosiddetto "marketing"; addirittura ci sono aziende che riservano una posizione specifica al "social media manager". Quando il mio capo mi ha chiesto "perché non metti un… Continue reading Il marketing maldestro

Cazzate

Quando visiti un nuovo sito web

Ho visto internet nascere e crescere, siti passare da singole pagine fatte con FrontPage a robe complicatissime con luci, effetti e cose sbrilluccicose. C'era chi voleva vendere online e veniva deriso, ora c'è chi apre un negozio in centro e chiude dopo due mesi. Internet è in breve tempo diventato fonte di dati sugli utenti,… Continue reading Quando visiti un nuovo sito web

Cazzate, Pensieri

Quando ti mancano i tuoi figli

Lockdown, tutto chiuso, quarantene, serrande abbassate e clima da bunker in attesa del bombardamento. Non ci siamo potuti incontrare per un sacco di tempo, non si poteva nemmeno andare a correre, noi che non andiamo mai a correre ma che abbiamo avvertito l'irresistibile impulso di fare attività fisica il giorno dopo in cui ci è… Continue reading Quando ti mancano i tuoi figli

Post

Chi siete? Dove andate? Sì, ma quanti siete?

Ogni tanto farsi un giro fra gli strumenti di Google può essere un'esperienza interessante. Ci sono tutte le provenienze dei visitatori, sia da un punto di vista di "da che sito mi hanno trovato" sia dal punto di vista "dove abita questo tizio?". Ci sono report su quanto tempo ogni persona resta sulle pagine, che… Continue reading Chi siete? Dove andate? Sì, ma quanti siete?

Cazzate, Eventi, Scrittura

Premio biennale Internazionale di Poesia e Narrativa – Percorsi Letterari … “Dal Golfo dei Poeti Shelley e Byron, alla Val di Vara”

Era il Settembre del 2019 quando inviavo a questo concorso una copia di un romanzo inedito e che ancora è tale. E così resterà per un bel po' perché non ho voglia di pubblicarlo. Nel frattempo il mondo è andato a rotoli. Rotoli di carta igienica che non si trovano più; gente che vaga mascherata… Continue reading Premio biennale Internazionale di Poesia e Narrativa – Percorsi Letterari … “Dal Golfo dei Poeti Shelley e Byron, alla Val di Vara”

Viaggi

Il Gran Premio di Formula Uno dal vivo

Lo sport non avrà più spettatori dal vivo ancora per qualche mese e la Formula Uno non è da meno. Sì, anche la Formula Uno è uno sport vero e tra qualche riga sarà chiaro il perché. Settembre 2017. Sono a caccia di pagamenti da un cliente nella ridente Singapore che di ridente non ha… Continue reading Il Gran Premio di Formula Uno dal vivo

Scrittura

Ma che dico santo, santone!

Durante la premiazione di un concorso dalle parti di Napoli conosco Rosario. Un tipo di cui non avevo capito né dove vivesse né da dove venisse finché non ho letto il suo primo libro, "La passerella" (recensione QUI). La sera della premiazione mi aveva quasi convinto a dedicare del tempo all'editoria in crowdfunding, cosa che… Continue reading Ma che dico santo, santone!

Scrittura

Scrivere un romanzo. Da dove cominciare

Da dove si comincia quando si vuole scrivere un romanzo? Si comincia dall'inizio o dalla fine? Una risposta non c'è, un po' come il musicista che non sa dirti se bisogna iniziare dalle parole o dalla musica. Siccome da qualche parte bisogna pure iniziare, questi sono i punti da mettere in chiaro prima di cimentarsi… Continue reading Scrivere un romanzo. Da dove cominciare

Libri

Le sette morti di Evelyn Hardcastle

Mi arriva fra le mani questo libro di un autore che non conosco. Mi viene presentato come "è il libro con viaggi nel tempo morti giallo e non si capisce niente roba psicologica che ti spappola il cervello". Va bene. Lo leggo. C'è un tizio invitato a una festa di una nobile ma decaduta famiglia… Continue reading Le sette morti di Evelyn Hardcastle

Scrittura

Animali fantastici e dove trovarli, recensione onesta

Un titolo meraviglioso che si presta a splendidi meme, effetti speciali, esplosioni e roba che vola. C'erano gli ingredienti per tirarne fuori un bel film. E invece partiamo con un mago che si definisce un grande esperto, ma che non riesce nemmeno a tenere chiusa una valigia per più di 5 minuti. Valigia che contiene… Continue reading Animali fantastici e dove trovarli, recensione onesta

Post, Scrittura

Storia di una ladra di libri – quando si vuole bene a un personaggio

Il film Storia di una ladra di libri poteva essere un capolavoro, è un gran bel film, manca di giusto un dettaglio per essere davvero grande e facciamo finta di niente perché in questi giorni a casa trascorsi guardando film, è una vera boccata d'ossigeno nel desolante panorama delle sceneggiature scritte a caso. Continua a leggere...

Scrittura

Interstellar, la recensione onesta

Credo di non avere virus di alcuna sorta, ma comunque mi è stato imposto tramite l'uso della forza di stare a casa in via precauzionale e quindi, da cittadino ligio al dovere di essere un cittadino nato per caso all'interno di un disegnino su una mappa, rispetto le direttive di un tizio che in qualche… Continue reading Interstellar, la recensione onesta