Cazzate, Post

Feedback negativo

Cara eventuale divinità, io non sono soddisfatto del corpo che mi hai assegnato.
Mi hai infilato in un corpo non troppo alto, poco muscoloso e soggetto ad ogni tipo di infortunio: distorsioni; contratture; stiramenti. È anche molto suscettibile ai cambi di stagione e in quei periodi tende ad addormentarsi dovunque, a starnutire e subisce l’aggressione di ogni tipo di germe e poi, diciamo la verità, non resiste ai proiettili.

Io così non posso andare avanti, cara eventuale divinità, non capisco perché non mi sia permesso togliermi la maglia dopo che ho sudato. Eppure mi hai fatto venire caldo, però, se mi tolgo la maglia, sarò aggredito da milioni di germi che non aspettano altro che nutrirsi del mio sudore e nidificare nel mio corpo; non concepisco questa fragilità che mi obbliga a vivere con l’incubo di una caduta dalle scale o di un morso di serpente o di un moscerino che mi entra nell’occhio e mi rende cieco. Per non parlare dei proiettili, poi.

No, davvero, eventuale divinità, riprenditi questo catorcio in cui mi hai infilato perché questo non è un prodotto di valore. Il fatto che nessuno mi abbia mai recapitato il foglio con la garanzia è un esempio lampante dell’inaffidabilità del produttore e della sua malafede; ricordati che la garanzia me l’hanno data anche per l’aspirapolvere.
Troviamo un accordo, dammi un corpo nuovo, anche usato (ma non troppo), non voglio certo metterti in difficoltà, oppure riprenditi questo e fammi tornare dove stanno tutte le anime, riprenderò il mio numerino in attesa di un corpo nuovo.

I tuoi agenti di vendita, dal pulpito, hanno fatto tanta propaganda negli anni ’80 verso i miei genitori e continuano a farla adesso: dicono che la vita è bella, che la divinità è brava e buona e che a loro i bambini piacciono un casino.
I miei ci sono cascati e pensavano che mi sarei trovato bene in quel corpo che tanto era magnificato dai tuoi.
Quindi, hai fatto e continui a fare una pubblicità ingannevole; questo corpo fa schifo, è senza dubbio un prodotto scadente, di quelli che ti vendono i cinesi e vanno in pezzi al primo colpo.

Ecco, voglio essere risarcito, altrimenti vado su ebay, ti cerco e ti lascio un feedback negativo.