Cazzate, Post

Il baseball, la guida completa

Quante volte vi sarà capitato di ammirare estasiati una partita di questo sport e di non averci capito – è il caso di dirlo – una mazza?

Mai?

Pazienza, nella mia permanenza in Cina mi è capitato di trascorrere qualche ora in compagnia della tv americana (dopo un po’ i film dei samurai cinesi diventano insopportabili) e ho avuto l’occasione di farmi una cultura sul baseball.

Siccome questo deve essere un sito di servizio, ecco qui la guida completa per capire questo bizzarro sport.

Si inizia con un giocatore di una squadra contro tutti gli altri. Quello da solo prende un bastone e già qui ci si aspetta una lotta all’ultimo sangue uno contro tutti. Però gli altri hanno tutti delle sospette grandi mani marroni e uno di questi ha persino il casco. Sembra già un videogioco. O un racconto fantasy. O un film di samurai cinesi.

L’uomo con il bastone si mette in piedi sopra un cuscino. Dietro di lui si mette quello col casco che gli fa gesti alle spalle. Tre uomini con le grandi mani marroni si piazzano nei pressi di tre cuscini mentre un altro, sempre con la grande mano marrone, va su una montagnetta nel centro del campo.

L’uomo sulla montagnetta lancia una palla contro l’uomo col bastone. Ed è qui che inizia il bello.

Se non succede niente per tre volte, l’uomo con il bastone se ne va ed entra un altro uomo col bastone. Se non succede niente per tre volte, altra sostituzione. Al terzo cambio l’uomo col bastone lascia il posto a un altro uomo col bastone dell’altra squadra e se ne vanno anche quelli con la grande mano marrone che lasciano il posto a uomini con la grande mano marrone, sempre dell’altra squadra.

Se invece uno degli uomini col bastone colpisce la palla, allora quelli con le mani marroni si affannano a prendere la palla e a tirarla sul cuscino su cui sta andando l’uomo col bastone, che ne frattempo ha lanciato via il bastone ed è rimasto, ovviamente, senza bastone. Quest’uomo in corsa deve riuscire a fare il giro dei cuscini e tornare da dove è partito.

Così, se non ho capito male, si fa gol.